• So. Jan 24th, 2021

Il prezzo del Bitcoin deve raggiungere 1 milione di dollari per 1 satoshi per raggiungere la parità con 1 centesimo

Vonadmin

Dez 18, 2020

A 0,02 centesimi, l’umile satoshi ha ancora molta strada da fare per raggiungere la parità con il centesimo, per non parlare di un dollaro intero.

Il Bitcoin (BTC) sta girando intorno ai massimi storici, ma una nuova tempesta si sta scatenando intorno alla sua sottounità più piccola, il satoshi o „sat…“.

Mentre sempre più investitori alle prime armi si accalcano su BTC, l’attenzione sta ancora una volta evidenziando il fatto che molti pensano ancora che il Bitcoin non possa essere diviso ed è „troppo costoso“.

Acquistare Bitcoin? Troppo costoso
Un punto di discussione frequente nella storia recente della Bitcoin, il problema di come risolvere questo malinteso e presentare i satelliti ad un pubblico più ampio è ora tornato sotto i riflettori.

Questa settimana, lo statistico Willy Woo si è rivolto pubblicamente al sito di annunci CoinGecko con un appello per rendere più visibile il piccolo satoshi.

„Mettete un’unità più piccola come impostazione predefinita su BTC sul vostro sito e vedete se prende piede. Iniziamo una tendenza“, ha offerto.

Woo rispondeva a un’esperienza dell’host di podcast di Magic Internet Money, Brad Mills, a cui un potenziale acquirente aveva detto di non potersi permettere un intero Bitcoin.

Un lungo cammino verso la parità?
Satoshis sono la più piccola sottounità originale di Bitcoin, che è divisibile fino a otto decimali. A prezzi correnti, questo fa sì che un singolo satoshi valga circa 0,02 centesimi. Un dollaro vale 43 satelliti.

Una risorsa dedicata mostra ora quanto BTC/USD deve guadagnare per far sì che un satoshi valga un centesimo. Affinché questo accada, Bitcoin dovrebbe sfidare il limite massimo Crypto Code della massa monetaria M2 degli Stati Uniti, ha detto Woo – Bitcoin dovrebbe raggiungere un milione di dollari.

La massa monetaria Bitcoin è misurata in valore equivalente al dollaro USA. Fonte: Woobull
In questo contesto, un prezzo Bitcoin di 23.000 dollari sembra ancora modesto. Ciononostante, alcune valute sono già scese di propria iniziativa alla parità di satoshi. A luglio, il peso argentino si è unito alla lira libanese nel vedere un satoshi uguale alla più piccola unità di conto.

Egli ha inoltre osservato che oltre ai satelliti, i cosiddetti „millisatelliti“, che esistono sulla Rete del Fulmine, potrebbero essere utilizzati in caso di necessità. Il Fulmine rimane la migliore scommessa più accettata per la scalatura dei Bitcoin, e i progressi nella sua esperienza utente permetteranno ai Bitcoiners entry-level di inviare piccoli pagamenti per quasi nessun costo in futuro.

Questo si ottiene eseguendo le transazioni off-chain e sincronizzandole successivamente, evitando la necessità di tasse minerarie e congestionando la blockchain Bitcoin.